post

“nella piana di Gioia Tauro dove ci sono gli uliveti più belli e antichi d’Italia, alberi di quindici, venti metri e sotto quel tetto argenteo, l’oro degli agrumeti, aranci e mandarini profumati e sotto ancora, in un mutar di verdi e di marroni, gli orti, i rampicanti, i prati d’erba tenera già fioriti di margherite a marzo” G.Bocca

 

La nostra azienda sorge nel comune di Taurianova, nel cuore della Piana di Gioia Tauro, un territorio dove madre natura è stata particolarmente generosa.

Dolci colli si affacciano su una delle più suggestive coste del Mediterraneo, dove il microclima e la composizione del terreno sono tra i più favorevoli per la coltivazione degli agrumi.

L’area confina a nord con il Monte Poro, ad est con il Dossone della Melia ed a sud con il Monte Sant’Elia di Palmi. È per estensione, dopo la Piana di Sibari, la seconda delle tre pianure calabresi.

Il clima subtropicale e la tradizione sono alla base del segreto di una coltivazione di altissima qualità. Tra le arance coltivate in Calabria le più celebri sono certamente le arance BiondoNavel, Valencia, Moro, Tarocco e Washington.

Oltre alle arance è cospicua la produzione di mandarini, clementine, limoni e pompelmi.

La genuinità di un prodotto al 100% naturale fa dell’arancia calabrese un prodotto ideale per un’alimentazione sana, infatti, le arance rappresentano una importante fonte di vitamine: soprattutto la C e la A, ma anche una larga parte di quelle del gruppo B, (in particolare Tiamina, Riboflavina e oltre alla vitamina PP ovvero la Niacina) e per il fabbisogno giornaliero di vitamina C, basta consumare 2 o 3 arance al giorno.